Infortunistica stradale


Molte persone, che subiscono un incidente stradale, spesso non si rivolgono al legale per le seguenti ragioni:

  • Perché ritengono di dover pagare le spese, diritti ed onorari, o quantomeno anticiparle.

  • Perché pensano che ci voglia più tempo per ricevere il risarcimento.

  • Perché ritengono che, anche se non anticipano le spese legali, queste vengono detratte dall‘importo che otterranno per il risarcimento.

Così facendo, quasi sempre, essendo ignoranti in materia, ottengono un risarcimento, dalla Compagnia di Assicurazioni, di gran lunga, più basso di quello che percepirebbero con l’ausilio di un legale. Ma vi è di più, nei sinistri stradali, le spese diritti ed onorari, per legge, devono essere corrisposti dalla Compagnia di Assicurazioni e conseguentemente nessuna somma deve essere versata dal danneggiato né a titolo di anticipo né a titolo di compenso.


I benefici di rivolgersi al legale sono:

  • Certamente, il legale è più competente, essendo il suo lavoro, e otterrà un risarcimento più cospicuo.

  • Nessuna somma dovrà essere corrisposta al legale.

  • La liquidazione delle spese legali, ripetiamo, che sono a carico della Compagnia di Assicurazione, essendo una somma diversa dal giusto risarcimento, non intacca la somma che il danneggiato riceverà.

Pertanto, il danneggiato, non rivolgendosi al legale, favorisce esclusivamente la Compagnia di Assicurazioni che risarcirà il danno, stabilendo una somma, che chi non è della materia, non può contestare, e, risparmierà le spese legali che non verranno corrisposte.